Focaccia veloce con scarola e indivia

Da quando sto seguendo un programma dietetico quello che non mi faccio mancare mai nel frigorifero sono le verdure. A volte ne compro di diversi tipi per variare ma spesso mi ritrovo a cucinarle sempre allo stesso modo. Non è una novità che le mie preparazioni preferite sono dolci e lievitati no? Ma per la cucina quotidiana mi devo inventare qualcosa, altrimenti….non si mangia :D

Questa focaccia veloce trae ispirazione da una preparazione della mia amica Marina, vista sul suo forum e che ha colpito subito la mia attenzione.

Lei l’aveva preparata con un ripieno diverso, molto ricco,  ma visto che volevo mantenermi light e nel frigo avevo della scarola e indivia già stufate, ho voluto tentare questa variante.

Inutile dirvi la bonta’, anche perché se non era buona mica ve l’avrei proposta no? ;)

E poi è davvero veloce, rimane morbida e fragrante.. puo’ svoltare la cena e si presta benissimo per innumerevoli ripieni!!!

Non vi resta che provarla.

Grazie Marina!! Sei spesso la mia fonte d’ispirazione…molto preziosa :D

.

.

.

Leggi tutto l’articolo “Focaccia veloce con scarola e indivia” »

Tartellette con ganache di cioccolato montata

Quest’anno a Pasqua,  Angelica ha ricevuto una montagna di uova di cioccolato di tutti i tipi, al latte, fondente, Kinder, bianco..e di tutte le forme, piccoli, medi, grandi, a forma di gallina etc etc..

Ovviamente mi sono ritrovata con questo surplus da smaltire, e dopo aver fatto una dose di crema alla nocciola home made buonissimississima, (ricetta bimby che pubblicherò prossimamente), ho impiegato il resto nella preparazione della ganache di cioccolato montata con la quale ho riempito delle tartellette di frolla.

Per questa preparazione ho cercato in rete una ricetta da seguire ma tutto ciò che ho trovato prevedeva l’uso del cioccolato fondente. Quindi ho rischiato utilizzando il cioccolato al latte che avevo ed è andata bene :D ne è venuta fuori una crema sontuosa ma leggerissima…davvero deliziosa.

.

.

Leggi tutto l’articolo “Tartellette con ganache di cioccolato montata” »

Paccheri alla Nannarella

[Piccolo chef Lory | Pentola In: primo di pesce | Commenti 7 Commenti ]

Tempo fa girovagando per il web, alla ricerca di un primo piatto da proporre ad una cena semi-importante :D ,  sono incappata in questa ricetta che si è rivelata davvero valida tanto da riscuotere un grande successo.

I commensali hanno particolarmente gradito e da allora ogni occasione è buona per prepararla.

E’ semplice, veloce ma gustosa e di grande effetto, adattissima a questo periodo.

Pare che sia un piatto dedicato ad Anna Magnani, che con Roberto Rossellini mangiava spesso in un ristorante della Costiera Amalfitana durante le riprese del film “Il Miracolo”.

Su cookaround è stata proposta da Pasqua75 che avendo mangiato questa pasta nel suddetto ristorante, è riuscita a riprodurre la ricetta.

La riporto fedelmente anche se io ho utilizzato i paccheri al posto dei ferrazzuoli, una specie di fusilli.

.

.

.

.

Ingredienti

.

  • 350 g di ferrazzuoli (pasta al ferretto) di Gragnano (io paccheri)
  • 200 g circa di polpa di pomodorini del “piennolo”(io pomodorini ciliegino)
  • 1 spicchio di aglio
  • 500 g di pesce spada preferibilmente ventresca
  • 30 g di pinoli
  • 30 g di uva passa
  • un mazzetto di rucola
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

.

Preparazione

.

In una padella capiente versare un giro abbondante di olio e lasciare imbiondire l’aglio e il peporoncino.

Quindi toglierli e unire la polpa dei pomodorini, salare.

Aggiungere i pinoli e l’uvetta, precedentemente messa a mollo in acqua e ben lavata, e il pesce spada tagliato a dadini non troppo piccoli.

Cuocere a fuoco vivo per pochi minuti e attenzione a non far asciugare troppo il sughetto.

Lessate e scolate i paccheri in acqua salata, riversarli nella padella con il condimento aggiungendo anche la rucola.

Far saltare il tutto aggiungendo un pochino di olio evo se necessario e servire subito decorando con qualche fogliolina di rucola.

.

.

.

Esito del sondaggio – “Scegliamo insieme il nome”

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Senza categoria | Commenti 5 Commenti ]

.

.

.

.

Dopo 4 giorni di sondaggio su facebook ha vinto:

.

    “Il gufo con gli occhiali” con 116 voti

    .
  • “La casetta dei sogni” ha ottenuto 95 preferenze,
  • “Il bosco incantato”   22 voti
  • “La tribù di Artù’” 21 voti

.

Sarà un piacere per me comunicare la data dell’inaugurazione prevista per settembre.
Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto e condiviso l’iniziativa.

.
Per tutti i miei affezionati lettori vorrei dire che tornerò presto a parlare di cucina :D

Arrivederci!!!

Loredana

.


.

.

La mia nuova avventura….no food :)) Scegliamo insieme il nome??!!

[Piccolo chef Lory | Pentola In: pensieri e parole | Commenti 8 Commenti ]

Quando in un caldo pomeriggio di primavera, di un paio di anni fa, mi sono ritrovata,  passeggiando per le vie del centro di Roma, davanti un  negozio di giocattoli diverso da quello che ero abituata a trovare, non ho resistito e sono entrata.

Sono rimasta incantata, rapita e completamente in balia di questi magnifici giochi che avevano il sapore di una volta, quando i giocattoli erano costruiti con materiali poveri, legno, stoffa, cartone.

Ero catapultata indietro del tempo, a girovagare con la fantasia. Ho acquistato delle cosine deliziose per la mia bimba anche ad un prezzo alla portata di tutti e soddisfatta me le sono caricate in un bustone di carta, incurante del viaggio che avrei dovuto affrontare, in mezzo ai turisti del centro, in metro e poi in treno per raggiungere casa.

Ho deciso che avrei acquistato per mia figlia solo giochi di qualità, anche perché ho verificato che i giochi che gli avevo comperato gli erano proprio piaciuti,  ci ha giocato per molto e molto tempo, non come altri giocattoli che durano lo spazio di poche ore oppure come i giochi elettronici che ti isolano dal mondo.


…………………………..

.

Ho subito notato che Aprilia e dintorni non offrivano un posto dove trovare questo tipo di articoli e ho deciso che mi sarebbe piaciuto aprire un negozio così.

Dopo tante riflessioni, titubanze e valutazioni io con il sostegno di mio marito abbiamo deciso di buttarci nell’avventura.

Il negozio aprirà a settembre e questi pochi mesi che restano saranno intensi ma pieni di entusiasmo.

Ora vorrei utilizzare questo spazio per chiedere un consiglio a tutti i miei affezionati lettori: mi dareste una mano a scegliere il nome per questo negozio?

Dopo tantissime peripezie sono arrivata con 4 opzioni al rush finale:

  • LA CASETTA DEI SOGNI
  • LA TRIBU’ DI ARTU’
  • IL GUFO CON GLI OCCHIALI
  • IL BOSCO INCANTATO

Scegli una tra queste opzioni e comunicala attraverso i commenti.

Grazie infinite!!!!

Ah dimenticavo…ho aperto un sondaggio anche su facebook, se vi va votate anche li !!!

.

.

Treccine di ricotta

Durante i giorni che precedevano la Pasqua ho acquistato della ricotta di pecora perché mi sarebbe piaciuto utilizzarla in qualche preparazione, tipo pastiera o cannoli, tipiche di questa festività. Poi però, per una serie di motivi,  mi sono indirizzata verso altro e la ricotta ho finito per utilizzarla in una semplice e veloce ricetta di Luca Montersino: le treccine di ricotta.

Sono deliziose a colazione come in qualsiasi momento della giornata…. si prestano anche per chi ha intolleranza alle uova poiché viene usato solo per la spennellatura superficiale al fine di ottenere una crosticina croccante, ma si può tranquillamente evitare.

.

.

Leggi tutto l’articolo “Treccine di ricotta” »

Torta rustica asparagi e ricotta

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Torte Salate | Commenti 2 Commenti ]

Questa torta salata nasce un po’ per caso. Qualche settimana fa, alla Prova del cuoco, hanno proposto una torta rustica davvero goduriosa, ripiena di carne, scamorza, formaggi ecc… Dovendo fare attenzione a non esagerare con il cibo, in previsione della Pasqua, ho deciso di provare la base, che mi attirava molto, ma con un ripieno diverso, realizzato con quello  che offriva il mio frigo, decisamente più light. Il risultato è stato molto gradevole tant’è che terro’ presente questa base per altri ripieni. Vi consiglio davvero di provarla, dando libero sfogo alla fantasia!!

.


Leggi tutto l’articolo “Torta rustica asparagi e ricotta” »