Le dolci decorazioni inglesi

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Dolci decorati | Commenti 10 Commenti ]

Questo è il titolo del corso di base, tenuto da Valentina Gigli, alla scuola “A  Tavola con lo Chef” al quale ho partecipato di recente.

Mi sono iscritta perché mi è capitato di cimentarmi in torte della tradizione anglosassone e non sempre ho ottenuto risultati soddisfacenti, quindi avevo bisogno di conoscere le accortezze di base da seguire e devo dire che ora il tutto è un po’ più chiaro.

Ho trovato un gruppo di ragazze simpatiche, alcune provenienti da svariate parti di Italia: Genova, Verona, Sassari…

Abbiamo trascorso due piacevoli giornate e alla fine abbiamo portato a casa il frutto del nostro lavoro.

Qualche immagine che racchiude questa piacevole esperienza.

,

Decorazioni con glassa reale e passaggi per la realizzazione delle rose in pasta di zucchero

Leggi tutto l’articolo “Le dolci decorazioni inglesi” »

Crostata di cioccolato e caffè

Di recente il mio nipotino più piccolo ha compiuto un anno e per l’occasione mi sono presa l’impegno di preparare buona parte del buffet. Per la torta non ho avuto molto tempo per cui mi sono orientata verso un dolce di facile esecuzione, veloce da preparare e  decorato molto semplicemente.

L’ispirazione l’ho presa da questa ricetta trovata sul forum di Cookaround, cercavo qualcosa in cui potessi utilizzare la frolla, visto che ne avevo una scorta nel congelatore e poi gli  ingredienti che solitamente si hanno in dispensa.

Da li è venuto fuori questo!

Beh è davvero un dolcetto gradevole e rende anche senza decorazione ovviamente.

.

..

Leggi tutto l’articolo “Crostata di cioccolato e caffè” »

Panettone second life (idee per riciclo) :))

Come detto in più occasioni quest’anno la mia produzione natalizia di panettoni è stata piuttosto intensa tanto da ritrovarsi poi con panettoni, ricevuti in regalo, in esubero. Ho fatto una lunga ricerca sul web per cercare qualcosa di accattivante da preparare per consumare i panettoni in giacenza. Ho provato questi muffin trovati sul blog di Lady Cocca che si sono rivelati davvero interessanti tant’è che ho creato delle basi, al posto del pan di spagna,  con le quali ho poi realizzato il Tiramisù di Montersino per la festa del mio adorato nipotino.

Per quell’occasione, prendendo spunto da  qui,  ho realizzato anche dei dolcetti davvero carini e molto buoni. Questo tipo di preparazione può essere realizzata con qualsiasi avanzo della dispensa siano essi  biscotti, crostate, ciambelloni ecc.

Di seguito indico la ricetta dei muffin di cui ho dimenticato di fare foto finale, e subito dopo indicherò come ho proceduto per la realizzazione dei tartufini e dei baci di panettone.

Ditemi che ne pensate :D

..


Leggi tutto l’articolo “Panettone second life (idee per riciclo) :) )” »

Crema al burro meringata di Laura Ravaioli

Per realizzare questi due dolci ho utilizzato la crema di burro meringata vista in tantissimi video su youtube, utilizzata come farcitura e decorazioni di dolci stile americano. Mi intrigava tantissimo che non appena ho visto la ricetta su facebook pubblicata da Laura Ravaioli non ho esitato a provarla visto che poi in quei giorni ero alle prese con la realizzazione della torta per il 3° compleanno di Angelica, la mia pulce :D

Per lei ho preparato una torta composta da pan di spagna di Montersino farcito con crema pasticcera al limone e decorata con crema al burro meringata e pasta di zucchero. Scusate la qualita’ della foto ma avevo pochissima luce in casa. Vi premetto che questa è la mia seconda torta decorata con pasta di zucchero. Ha tantissimi difetti, i colori non sono venuti fuori come volevo e la decorazione è quella che è ma tutto sommato sono soddisfatta ed Angelica è stata contenta :D

Torta Minnie e ……..

.

.

Vi riporto qui le dosi della crema al burro meringata di Laura Ravaioli. E’ ricca e sontuosa e si presta ottimamente per farciture e coperture di torte e pasticcini. Si può colorare a piacere e se si ha dimestichezza con punte e sacca da pasticceria risulta adattissima anche per guarnizioni.

.

Ingredienti per la crema al burro meringata di Laura Ravaioli

..

  • 100 g di acqua
  • 485 g di zucchero
  • 5 albumi (175 g.)
  • 520 g di burro freddo a dadini
  • .
    .

    Preparazione

    .

    Fate cuocere lo zucchero con l’acqua fino alla temperatura di  121°C, intanto cominciate a montare gli albumi.

    Non appena lo zucchero avrà raggiunto la giusta temperatura versatelo a filo su gli albumi continuando a montare la meringa fino a che non sia tiepida.

    Quindi unite il burro tutto in una volta lavorando a media velocità. Quando il burro e’ completamente incorporato aumentate la velocità e continuate a lavorare fino a che la crema non sarà spessa e liscia.

    Aromatizzate a piacere la crema con scorza di agrumi, estratto di vaniglia, qualche goccia di liquore, ecc.

    Con queste dosi io ho decorato la torta di Minnie e ho farcito e decorato questo rotolo.

    Per la pasta biscotto si puo’ usare qualsiasi ricetta. Io ho usato una proporzione di 3 uova, 90 gr di zucchero e 90 gr di farina.

    Invece per la crema ho usato circa meta’ dose alla quale  ho aggiunto 200 gr di cioccolato fondente fuso.

    .

    ……. Rotolo Cioccolatoso

    .

    Tortini e muffin allo yogurt decorati

    Prove tecniche di decorazione :) !

    Quando vado a fare la spesa vengo spesso colta da shopping compulsivo per tutto ciò che riguarda piatti, vassoi, pentole e padelle, stampi di tutte le forme, ciotole utensili vari  ecc.. ecc…

    I mie occhi non possono fare a meno di posarsi su quegli oggetti.

    Il discount Lidl è spesso da tenere alla larga  altrimenti l’attacco di shopping arriva immediatamente.

    L’altro giorno ci sono capitata  per caso (faccina che fischia :D ) e in pochi secondi mi sono appropriata di uno stampo di mini plum cake…bellissimo!!!

    L’ho inaugurato subito con una ricetta pubblicata su Coquinaria da Graziella66 ma che vede la paternità del maestro Adriano Continisio, già citato per altre preparazioni.

    Mi sono divertita a decorarli ma è stato anche un modo per fare pratica visto che non sono molto esperta e mi piacerebbe molto migliorare.

    Ci sono in giro per il web dolci decorati di  una perfezione imbarazzante.

    Occorre molta pratica e qualche utensile specifico.

    Credo che il giorno che andro’ a New York  nel negozio specializzato NYCake potrei essere colta da un raptus e prendere tutto cio’ che mi capita a tiro..quel negozio sarebbe davvero pericoloso per me :D

    La ricetta è davvero semplice da realizzare ed è ideale per la colazione e per la merenda.

    Ingredienti:

    • 4 uova intere
    • 300 g di farina 00
    • 60 g di fecola di patate
    • 250 g di  yogurt
    • 220 g di  zucchero
    • 75 g  di burro fuso
    • 100 g gocce di cioccolato (o cioccolato tritato o uvetta ammollata ed infarinata)
    • 1 bustina di lievito istantaneo
    • buccia di  limone grattugiata  (o i semini di una stecca di vaniglia)
    • Un pizzico di sale

    ***

    Preparazione

    Montare le uova con lo zucchero, il sale e la buccia dle limone grattugiata.

    Amalgamare lo yogurt, aggiungere le farine setacciate con il lievito ed il burro fuso freddo, senza lavorare troppo.

    Unire le gocce di cioccolato e versare in 12 stampini da muffin.

    A me sono venuti 6 tortini e 5 muffin.

    Infornare a 180° per circa 20 minuti. Fare la prova stecchino.

    Glassa glacé

    • 225 g di zucchero a velo
    • 2-3 cucchiai di acqua calda o succo di frutta
    • colorante alimentare (facoltativo)

    ***

    Preparazione

    Setacciare lo zucchero a velo in una terrina.

    Aggiungere gradualmente l’acqua per ottenere una crema piuttosto densa.

    Con un cucchiaio di legno, sbattere fino ad ottenere una glassa morbida e densa abbastanza da aderire al dorso del cucchiaio.

    Se troppo liquida aggiungere altro zucchero a velo setacciato.

    Per colorare la glassa aggiungere al composto alcune gocce di colorante alimentare.

    Una volta pronta procedere alla decorazione del dolce.

    Glassa al burro

    75 g di burro morbido

    225 g di zucchero  a velo

    1 cucchiaino di essenza di vaniglia

    2-3 cucchiaini di latte.

    ***

    Preparazione

    In una terrina unire il burro, lo zucchero a velo, l’essenza di vaniglia e un cucchiaino di latte.

    Sbattere con un cucchiaio di legno o uno sbattitore elettrico aggiungendo il latte per ottenere una consistenza morbida  e leggera.

    Si puo’ aromatizzare a piacere con cacao, caffe’, arancia, limone e quant’altro.