Strozzapreti pescatrice e zucchine

Le mie introduzioni alle ricette sono pressoché tutte uguali, gli aggettivi veloce, semplice e gustoso si ripetono inevitabilmente poichè una donna che lavora e quindi con orari sempre concitati va proprio alla ricerca di piatti che siano innanzitutto veloci, che appaghino il palato e che soprattutto siano sani. Il pranzo a casa nostra è per lo più formato da un piatto unico ed un contorno. Questa ricetta ne è un tipico esempio: pasta, pesce e verdure e … pronto in  tavola :D

.


Leggi tutto l’articolo “Strozzapreti pescatrice e zucchine” »

Moscardini affogati

Le perturbazioni degli ultimi giorni hanno dato una brutta arrestata al caldo e all’afa facendo allontanare repentinamente l’estate e le vacanze. Il periodo di passaggio proprio tra le vacanze e l’inizio delle scuole con la routine che ne comporta è il periodo più faticoso per me, quello in cui il ricordo delle vacanze appena passate è freschissimo e il pensiero delle prossime è terribilmente lontano…ma arriverà senza che me ne accorga in un batter d’occhio.

Ma bando alla malinconia e veniamo alle cose serie :D

Ricettina semplice, veloce e goduriosa…racchiude in se, oltre che il binomio mare-vacanze, un primo e secondo piatto..eh si perchè quel bel sughetto che si forma è speciale per condire due spaghettini.

Buon rientro a tutti!!

.

Ingredienti

  • 1Kg di moscardini,
  • 200g di pomodorini
  • 60g di olive nere snocciolate
  • 30g di capperi
  • olio extra vergine di oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • sale.

.

Preparazione

Soffriggete due spicchi d’aglio nell’olio di oliva extravergine.

Aggiungete i moscardini ben puliti.

Lavate i capperi in modo da togliere il sale e aggiungeteli insieme al pomodoro tagliato pezzetti.

Coprite e lasciate cuocere.

Aggiungete le olive nere ed il prezzemolo tagliato, completate la cottura, che potete verificare provando ad infilare i rebbi della forchetta. Se entra senza problemi sono cotti.

Come dicevo il sughetto è delizioso per condire la pasta.

Perdonate la foto, fatta come al solito, di corsa e senza troppi fronzoli :)

.

.

Spigole al forno

Sono passate diverse settimane dal mio ultimo articolo e diverse cose sono accadute….

Il 17 settembre è stato inaugurato il mio negozio di giochi creativi “Il gufo con gli occhiali” e questa cosa mi rende felice.

Le persone che passano a trovarmi rimangono colpite ed entusiaste,  manifestano la voglia di tornare bambini e i loro occhi sorridono meravigliati.

Spero di contribuire, anche se in minima parte, a portare gioia e divertimento nelle case dei bimbi della mia città.

.

.

Veniamo ora alla ricettina, molto semplice in verità, poichè coi tempi che ho ora a disposizione non posso pretendere di darmi a lunghe preparazioni, ma gustosissima.

Leggi tutto l’articolo “Spigole al forno” »

Pesce spada a ghiotta

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Secondi di Pesce | Commenti 9 Commenti ]

Un modo delizioso per preparare il pesce spada ;)

La fonte è il blog Lunanerazzurra di cui riporto la ricetta fedelmente.

.


Leggi tutto l’articolo “Pesce spada a ghiotta” »

Spigole all’acqua pazza

Da diversi anni ho il bimby, acquistato perchè non avevo un robot da cucina degno di questo nome. Mi interessava il fatto che in un unico elettrodomestico si racchiudessero varie funzioni. E’ stato una scelta che rifarei perché è davvero un notevole aiuto in cucina. Solitamente lo uso per tritare, amalgamare, impastare, miscelare; le creme, la besciamella, il puré vengono benissimo.

Quando non ho molto tempo ci cucino e sinceramente sono poche le cose che mi hanno deluso.

Di recente ho provato questo piatto che mi ha piacevolmente colpito. Ovviamente le ricette del bimby possono essere realizzate anche senza.

.

.

Leggi tutto l’articolo “Spigole all’acqua pazza” »

Calamari gratinati

Il forum e il sito di Gennarino sono una fonte infinita di informazioni culinarie e ricette di qualità, e nel contempo un luogo frequentato da persone speciali che mettono a disposizione le loro competenze e le loro conoscenze. Una di queste persone è Rimmel, alias Antonia, una gentilissima signora di Napoli che ha proposto questa ricetta da me sperimentata recentemente.

Per San Silvestro, la notte del 31 dicembre, siamo rimasti a casa, io con marito e figlia e i miei genitori con mia sorella maggiore. Volevo preparare qualcosa di speciale ma non troppo laboriosa visto che venivamo dai pranzi luculliani delle giornate natalizie.

Ho optato per 2 torte salate fatte con la finta sfoglia rispettivamente ripiene di zucchine e scamorza  e melanzane e scamorza come antipasto, per primo piatto ho preparato delle casarecce con pesce spada, melanzane, pinoli e uvetta e come secondo piatto questi buonissimi calamari gratinati con contorno di una fresca insalata. Il dessert ovviamente è stata la favolosa veneziana.

Ma veniamo ai nostri calamaretti:

.

Leggi tutto l’articolo “Calamari gratinati” »

Peperoni ripieni

Questa ricetta è una delle preparazioni meglio riuscite di mia madre….come li fa lei non li fa nessuno..

Perdonatemi ma qui non so dare dosi precise perché lei va ad occhio e di conseguenza anche  io :)

Ho utilizzato dei peperoni dell’orto di papà che sono di una qualita’ a metà strada tra i friggiarelli e i peperoni e sono venuti squisiti :)

……………..

Ingredienti

  • peperoni
  • mollica di pane
  • parmigiano grattugiato
  • tonno sott’olio
  • scamorza o mozzarella
  • acciughe salate (*)
  • uova
  • capperi (*)
  • olive (*)
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio

(*) facoltativo

Preparazione

Lavare e pulire i peperoni togliendo il picciolo e i semini interni.  Metterli da parte.

In una ciotola mettere della mollica di pane bagnata, strizzata e sbriciolata.

Aggiungere la scamorza tagliata a pezzetti, il tonno sbriciolato,  qualche acciuga salata, qualche oliva, capperi, qualche pomodorino tagliato a pezzetti, prezzemolo tritato, il resto degli ingredienti,  uno e due uova per legare il tutto ottenendo un composto morbido ed omogeneo.

Mettere il composto in una sac à poche, questa operazione faciliterà il riempimento dei peperoni.

Prendere una pirofila e ungerla con un po’ di olio extra vergine.

Adagiare i peperoni ripieni, mettere un pizzico di sale e porre a cuocere in forno a 180° per una mezz’ora.

Post precendenti »