La focaccia

Di recente ho avuto il piacere e l’onore di partecipare al corso di panificazione tenuto da Adriano e Paoletta. Dirvi che l’esperienza è stata esaltante è poca cosa. Oltre a importantissime informazioni teoriche sui processi del glutine, delle farine e degli impasti ho avuto la possibilita’ di conoscere due persone speciali, umili ma grandi al tempo stesso per disponibilità, generosità e competenza.

Anche il gruppo di lavoro è stato davvero affiatato, ho rivisto con piacere persone di mia conoscenza e ho avuto la possibilità di conoscerne di nuove. Non mi dilungo ulteriormente, l’unica cosa che mi sento di dire è, se vi capita, FATELO!!!!

Arrivata a casa ho messo subito in opera i preziosi consigli del maestro e mi sono lanciata in una focaccia che ha sorpreso anche me per il risultato. Non ho utilizzato la ricetta del corso ma ne ho imbastita una ex novo tenendo però a mente le tecniche di impasto imparate al corso.

Ingredienti

  • 200 gr di Lievito madre attivo
  • 250 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 300 gr circa di farina per pizza
  • 400 gr di acqua
  • 10/12 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • pomodorini ciliegini
  • origano
  • basilico
  • sale grosso

Preparazione

Versare nell’impastatrice il lievito e l’acqua, aggiungere gradatamente le farine setacciate insieme e impastare a bassa velocità.

Quando il tutto sarà ben amalgamato ma ancora umido aggiungere il sale. Continuare ad impastare fino a che l’impasto ha preso corda, a quel punto aggiungere l’olio. Incordare fino a quando risulterà liscio .

Mettere in una ciotola unta di olio e lasciare lievitare fino al raddoppio coperto da pellicola.

A lievitazione avvenuta, se avete tempo, versate l’impasto sulla spianatoia cosparsa di abbondante semola e  date qualche giro di pieghe.

Io non avevo tempo quindi ho messo una manciata di semola sull’impasto lievitato ma ancora sulla ciotola e l’ho capovolto delicatamente su una teglia unta di olio.

Ho allargato da sotto delicatamente con le dita l’impasto cercando di conservare le bolle che si erano formate.

Ho lasciato lievitare ancora un oretta. Ho creato dei buchi con le dita e ho messo i pomodorini tagliati a meta’ su tutta la superficie con la parte tagliata a contatto con l’impasto.

Ho condito con origano, basilico, sale grosso e ancora olio.

Cuocere in forno caldo a 220° fino a doratura.

[ 14 Commenti Scritto da:“La focaccia”]

  1. tamara

    ciao Loredana, hai sentito che meraviglia… io ormai faccio la pizza margherita, bianca, con cipolle, in tutti i modi con il mio licoli, e la faccio lievitare 25-26 ore, quando la mangi è praticamente già digerita, è soffice, meravigliosa, e perché il pane?… pensa che i miei figli, vanno tutti e due all’università e la mattina vogliono il panino fatto da me…un abbraccio…

  2. tamara

    prova a farla con una farina 0 o meglio 1, o 2 sentirai che differenza, le farine per pizza contengono sempre del lievito, meglio non usarle e poi se vuoi una pizza veramente buona lasciala tutta la notte in una busta, dentro la teglia, in frigorifero e tante, tante ore di lievitazione, scusa per i consigli non richiesti, ma per una buona pizza la farina e la lunga lievitazione sono tutto…un abbraccio

  3. Lory

    Grazie mille Tamara!! La farina per pizza che ho utilizzato è con aggiunta di glutine non lievito. Anche io sono solita fare lunghissime lievitazioni, quel giorno non avevo molto tempo perchè dovevo portarla da mia suocera per cui ha lievitato “solo” 8 ore :D ho impastato al mattino e l’abbiamo mangiata a cena :)

  4. Lo Ziopiero

    Bella, Lory!
    Non hai resistito, eh?
    :) ))

  5. Azzurra

    Meravigliosa focaccia Lory. Devo convertirmi anche io al liquido, sono curiosa. Saluti cari

  6. Lory

    @ Azzurra: questa è fatto con la pasta madre classica, ne avevo un po’ in eccesso perchè stavo provando a fare il panettone ;)
    @ Piero: eh si non ho resistito :D

  7. Milù

    Anche a me piacerebbe fare dei corsi ma purtroppo sono sempre penalizzata dalla lontananza, dato che nella mia zona non ne ho mai sentito parlare, non credo ne vengano fatti.
    Lory sei sempre più brava!!! Un bacione

  8. Marina

    Mamma mia! Lory cara è una meraviglia.
    Il corso ha prodotto ottimi risultati, bravissima.

  9. Cucina di Barbara

    Mamma mia mi è venuta l’acquolina in bocca a vedere queste meravigliose proposte!
    Un saluto dalla tua nuova follower!:)
    Barbaraxx

  10. Maria53

    Bellissima Lory la tua focaccia, la prossima la provo con questa ricetta!!

  11. Sissi

    Come e quali dosi devo utilizzare per il lievito madre? Complimenti per il blog!!

  12. Lory

    per questa ricetta sono 200 gr di lievito in forza, ossia utilizzato dopo rinfreschi ravvicinati. Per la preparazione del lievito madre io ho seguito la ricetta delle sorelle Simili qui spiegato molto bene

  13. Sissi

    Posso Preparare anche la pizza Con questo impasto? Grazie mille

  14. Lory

    si si certo :)

Lascia un commento

*