Pesce spada a ghiotta

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Secondi di Pesce | Commenti9 Commenti ]

Un modo delizioso per preparare il pesce spada ;)

La fonte è il blog Lunanerazzurra di cui riporto la ricetta fedelmente.

.



Ingredienti:

  • 4 tranci di pesce spada di circa 200 gr ciascuno (anche surgelato)
  • 450 gr di pomodori maturi e sodi (o di pomodori pelati)
  • 30 gr di pinoli
  • 30 gr di uvetta ammorbidita in acqua tiepida e strizzata(io non l’ho messa)
  • 10 gr di olive verdi
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 2 dl di olio d’oliva
  • farina
  • sale
  • pepe

.

..

.

Preparazione

.

Mondare e tritare finemente la cipolla ed il sedano.
Passare i capperi sotto l’acqua fredda corrente per eliminare il sale in eccesso.
Schiacciare l’aglio.
Scottare i pomodori per qualche minuto in acqua bollente, scolarli e pelarli. Dividerli a metà ed eliminare i semi e l’acqua di vegetazione (io ho utilizzato i pelati).
Tritare grossolanamente la polpa.
Lavare i tranci di pesce spada, asciugarli su carta assorbente ed infarinarli.
Friggerli in una capiente padella dove si sarà fatto scaldare l’olio.
Scolarli con un mestolo forato e tenerli da parte in caldo.
Nello stesso olio far rosolare la cipolla e l’aglio. Unire quindi l’uvetta, i pinoli, il sedano, i capperi e le olive.
Lasciare insaporire e poi aggiungere la polpa di pomodoro.
Mettere il coperchio e lasciare cuocere il tutto per dieci minuti, a fiamma dolce.
Scaldare il forno a 200°C. disporre i tranci di spada sul fondo di una pirofila e ricoprire con la salsa.
Cospargere di foglie di alloro sbricilate, salare e pepare.
Versare sul pesce l’acqua necessaria a coprirlo a filo ed infornare.
Lasciate cuocere per 15 minuti, poi servire.

.

[ 9 Commenti Scritto da:“Pesce spada a ghiotta”]

  1. mary

    un piatto succolente!

  2. Marina

    Preparato così è gustosissimo, brava Lory.

  3. giulia pignatelli

    Il pesce spada e buonissimo e questa tua versione mi piace molto perchè lo conserva morbido. Buono!!!

  4. Lory

    @Mary, Marina, Giulia: è davvero gustosissimo ;) Grazie a tutte!!

  5. Ramona

    BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell’Unità d’Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest “150 anni in tavola”. Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
    Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

  6. Luna Nerazzurra

    Ciao, bellissimo il tuo piattino! Ti è venuto proprio bello…. e della bontà non ho dubbi visto che la conosco bene, eheheheheh
    Grazie per avermi linkata.
    Vito che sei rimasta soddosfatta della mia ricetta, perchè non posti un tuo commento anche nella mia? Magari inserendo il link del tuo post, a me farebbe piacere.
    Baci
    Ciao ciao

  7. Azzurra

    Ciao Lory, era tanto che non passavo dal tuo blog. Brava, anche tu ti sei lasciata tentare dala lemmoncurd. Io già l’avevo fatta ed é veramente una goduria. Bravissima come sempre un caro saluto

  8. andrea

    ciao, oggi vorrei provare a fare questa ricetta. Il mio dubbio riguarda l’ultimo passaggio, quello della cottura in forno…ho paura che metterò troppa acqua…me lo sento…non mi puoi dare un’indicazione un po’ più precisa di quanta acqua mettere in termini, per esempio, di bicchieri o di volume?

    Ciao e grazie

  9. Lory

    Ciao Andrea! Non posso darti un esatto quantitativo dell’acqua perchè dipende dalla grandezza della pirofila che userai. Ti consiglio di sistemare per bene tutti i tranci e poi vai con i bicchieri di acqua, in modo da regolarti quando raggiungerai il livello esatto. Fammi sapere.

    A presto!!!

Lascia un commento

*