Polipi alla ghiotta

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Secondi di Pesce | Commenti7 Commenti ]

Qualche settimana fa con i miei genitori ci siamo fatti una passeggiata in quel di Anzio, esattamente al Porto, dove abbiamo trovato un sacco di pescatori che vendevano le loro cassette di pesce fresco. Purtroppo siamo arrivati un po’ tardi e non abbiamo trovato grande scelta, abbiamo preso dei polipi, dei gamberetti e del pesce da frittura.

I polipetti erano piccoli e teneri e cercando in rete come poterli gustare ho trovato questa sul sito di Alice il canale di Sky dedicato alla cucina.

Ingredienti

  • 1 piccolo polipo a testa
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 600 gr. di polpa di pomodoro (meglio se fresco)
  • 150 gr. di olive nere
  • peperoncino
  • capperi e pinoli a piacere

Preparazione

Soffriggere, nell’olio extravergine di oliva, l’aglio schiacciato e la cipolla tritata finemente, aggiungere i polipi; bagnare con il vino bianco e fare evaporare a fiamma vivace.

Unire i pomodori, i capperi, i pinoli e cucinare a fuoco lento per 45 minuti.


[ 7 Commenti Scritto da:“Polipi alla ghiotta”]

  1. Laura

    Caspita che buoniiiii!! E’ tantissimo che non vado a prendere il pesce ad Anzio, mi hai fatto venire una voglia!! :P Bravissima Lory!…e che foto!!! ;)

  2. nadia

    ehi, ma che Anzio venite a Terracina ….. abbiamo pesce buoniiiiiisssssimo!!!! …mmmm pensate che so’ di parte? brava, bella ricetta e bella presentazione!

  3. paola

    Bellissima ricetta…e poi io adoro il polipo, la proverò sicuramente! Grazie.

  4. Maria53

    Ciao Lory, bel piattino questo con i polipi…da preparare…sì sì!!

  5. marina

    Splendide tutte e due le preparazioni, la vellutata mi attira tantissimo.
    Brava Lory

  6. viviana

    Caspiterina che ricetta Lory!!! bravissima.

  7. Lory

    @ Laura Grazie!!
    @ Nadia..magari stessi a Terracina :)
    @ Marina.. la vellutata è fantastica, provala ;)
    @ tutte GRAZIE!!!!!

Lascia un commento

*