Sbriciolata crema e marmellata e…… invito ai lettori

Di recente i miei genitori hanno trascorso un bel periodo nella casa di origine in Sicilia, approfittando per respirare ottima aria di mare e fare qualche cura termale. Sono stati via più di un mese e mezzo e quando sono tornati abbiamo fatto una rimpatriata con tutta la famiglia.

Come è consueto la parte da leone in cucina spetta  a mia madre. Per il dolce in genere la precettata sono io :D .

Era da tempo che volevo provare questa combinazione cremoso e croccante e questa mi è sembrata la giusta occasione.

.

.

Cosa significa “invito ai lettori”….vi chiederete :)  Vado subito a soddisfare la vostra lecita curiosità…siccome nell’ultimo periodo e in vista dell’apertura del mio negozio non avrò molto tempo per stare in cucina, invito chi ne ha voglia e non ha un blog personale ad inviarmi una ricetta corredata di foto e troverà spazio su questo blog. Che ne dite? Guardate che vi aspetto numerosi, ok??!!

.

Ed ora passiamo alla ricetta:

Ingredienti per la frolla

  • 350g farina
  • 150g zucchero
  • 100g burro
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • mandorle tritate grossolanamente
  • crema pasticcera (di seguito riportata)
  • marmellata di amarene.

.

.

Preparazione

.

Preparare la pasta frolla mischiando a mano o con un mixer velocemente tutti gli ingredienti.

Formare una palla e poi schiacciarla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per un oretta.

Riprendere la frolla e lavorarla per alcuni minuti fino a fargli riacquistare un po’ di elasticità, stenderla in uno stampo, lasciando un pò di impasto da parte, che sarà sbriciolato sulla superficie.

Bucherellare con una forchetta tutta la superficie.

Spalmare sulla base di frolla la marmellata di amarene, cospargere con le mandorle e versarvi sopra la crema pasticcera tiepida o fredda.

Sbriciolare la pasta frolla messa da parte e infornare a 180°C per circa 30-40 minuti.

.

.

Ingredienti per la crema pasticcera

.

  • 250 ml di panna fresca
  • 250  ml di latte fresco
  • 1 baccello di vaniglia oppure buccia di limone o di arancia
  • 2 uova intere
  • 40  gr. di farina
  • 150 gr. di zucchero
  • 1 pizzico di sale

.

Preparazione

.

Per la crema ho preso spunto da quella di Paoletta, variando solo la proporzione tra panna e latte.

Mettere in un pentolino il latte, la panna e il baccello di vaniglia aperto e portare quasi a bollore.

Nel frattempo in un altro pentolino sbattere bene le uova con lo zucchero e il pizzico di sale.

Aggiungere la farina setacciata e mescolare ancora un po’, poi aggiungere il latte tutto di un colpo versandolo da un passino a maglie fitte.

Mettere a fuoco bassissimo mescolando sempre con una frusta a mano. Spengnere quando la crema si è addensata bene.

(Io l’ho preparata velocemente con il bimby)

.

.

.

.

.

.

[ 26 Commenti Scritto da:“Sbriciolata crema e marmellata e…… invito ai lettori”]

  1. Marina

    Mi sembra golosissima, copiata, grazie e buona domenica.

  2. bond

    non mi sembra ma e sottolineo ma sarà buonissima.copiata a tutta velocità. complimenti

  3. mari e fiorella

    Bella ricetta da copiare…Buona domenica!!!!!

  4. amichecuoche

    Buonissima questa sbriciolata! buon we.

  5. mary

    E’ perfetta ….che golosità !

  6. Passiflora

    davvero bella questa ricetta! posso rubarne una fetta? questa torta sembra davvero deliziosa

  7. Lory

    @Marina: grazie carissima… smack!!
    @bond: grazie mille…fammi sapere come la trovi ;)
    @Mari e Fiorella: grazie per la visita e benenute
    @amichecuoche: grazie anche a voi!! :)
    @Mary: grazie sei sempre gentilissima!
    @Passiflora: peccato che sia finita da un altrimenti volentieri :D grazie per la visita!!

  8. fausta

    Una torta davvero strepitosa.Complimenti.
    Un abbraccio e buona domenica.

  9. mina62

    Ciao Lory, ottima, copiata,la farò giovedì sera che ho degli amici a casa, ti farò sapere. Bravissima

  10. dana

    Quanto mi piace! La crema dev’essere “cremosissima” con la panna. Doppio contrasto: il cremoso con il croccante, il dolce della crema con l’aspro della confettura di amarene. Troppo buona!

  11. Lory

    @Fausta: grazie mille!!! Un abbraccio a te!
    @Mina62: Attendo tue notizie ;) Un abbraccio
    @Dana: è vero, l’hai descritta perfettamente!!! Grazie per la visita!!

  12. Federica

    Wow Lory é da provare :)

    Copio anch’io :) baci

  13. Silvia

    Golosissima! Mi sono subito iscritta nei tuoi lettori fissi, ciao SILVIA (passa da me se ti va)

  14. cinzia

    Ciao,mi sono iscritta al tuo blog perche’ e’ molto interessante,e nel frattempo ti segnalo che sono in finale con una mia ricetta nel contest del blog di Tina http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/ e ti chiedo se cortesemente puoi votarla.Per farlo unisciti al suo blog http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/clikka su VOTA LA TUA RICETTA PREFERITA e vota la mia ricetta che e’
    Un pizzico di ..q.b. : Cheesecake salata
    basta clikkare sul cerchiolino e poi su VOTE.
    A buon rendere!!

  15. Lory

    Fatto ;)

  16. Andrea

    Che bella torta…la farò sicuramente…deve essere ottima. Un unico passaggio mi desta dubbi…come hai fatto a sbriciolare la pasta frolla? Perché quelli che si vedono sembrano delle striscioline più che delle briciole.

    Ciao e grazie

  17. Lory

    Grazie Andrea, è davvero buona e ti consiglio di provarla. Le briciole le ho fatte con le mani, staccavo dei piccoli pezzetti di frolla e le disponevo sulla crema. Volendo si potrebbe mettere la frolla a pezzi grossi dentro un cutter e dare qualche colpo di lame ad intermittenza evitando di ottenere briciole troppo sottili. Fammi sapere ;-)

  18. Laura

    Spettacolare, bellissima e buonissima copiata fatta e assagiata. l’ho portata da amici e ho fatto un figurone grazieeeeeeeeee

  19. Lory

    grazie a te per averla provata!!!

  20. Elisabetta

    Ciao Lory! come li vedi gli amaretti sbricciolati al posto delle mandorle?

  21. Elisabetta

    Ciao Lory, scusa, ma hai usato una teglia da 28cm? grazie ancora…Elisabetta

  22. Lory

    Ciao Elisabetta, allora lo stampo è da 24 cm e gli amaretti ce li vedo molto bene ;-)

  23. elisabetta

    Ok, grazie Lory! La farò sabato..ho posticipato invece l’angel cake, perchè altrimenti dovrei comprare 82 uova calcolando che devo rifare il tiramisù per una festa di compleanno. A proposito del tiramisù, la ricetta originale del libro prevede caffè semplice o una bagna al caffè con zucchero invertito,caffè solubile e acqua come ripostato in un altro blog? Grazie ancora..Elisabetta

  24. Lory

    Cara Elisabetta io ho il libro di Montersino “Le dolci tentazioni” di cui ti riporto gli ingredienti e le dosi per le bagne:

    Bagna al caffè: 700 g di caffè espresso
    300 g di zucchero liquido al 70%

    Bagna al caffè d’orzo: 700 g di caffè d’orzo
    300 g di zucchero liquido al 70%

    Zucchero liquido al 70% : 260 g di sciroppo di glucosio disidratato
    80 g di destrosio
    1080 g di zucchero semolato
    580 g di acqua
    Mescolate tutti gli ingredienti e fateli bollire, portandoli ad una temperatura di 85°C. Conservate il composto in un contenitore chiuso con coperchio a temperatura ambiente.

    Io l’ho preparata come l’avevo sempre fatta e devo dire che è andata benissimo.

  25. Sabrina

    E’ davvero buona fatta da TE.
    Mi e’ piaciuta tantissimo.
    Questa mattina sono subito andata sul blog per prendere la ricetta.
    Ti faro’ sapere come mi e’ venuta!

  26. Lory

    Grazie Sabry, a differenza di questa ricetta ho usato una semplice crema pasticcera fatta di tuorli zucchero frumina e latte e non c’è l’aggiunta di mandorle. Fammi sapere. Grazie per essere venuti ieri siamo stati davvero contenti di rivedervi. Bacioni

Lascia un commento

*