Tortini e muffin allo yogurt decorati

Prove tecniche di decorazione :) !

Quando vado a fare la spesa vengo spesso colta da shopping compulsivo per tutto ciò che riguarda piatti, vassoi, pentole e padelle, stampi di tutte le forme, ciotole utensili vari  ecc.. ecc…

I mie occhi non possono fare a meno di posarsi su quegli oggetti.

Il discount Lidl è spesso da tenere alla larga  altrimenti l’attacco di shopping arriva immediatamente.

L’altro giorno ci sono capitata  per caso (faccina che fischia :D ) e in pochi secondi mi sono appropriata di uno stampo di mini plum cake…bellissimo!!!

L’ho inaugurato subito con una ricetta pubblicata su Coquinaria da Graziella66 ma che vede la paternità del maestro Adriano Continisio, già citato per altre preparazioni.

Mi sono divertita a decorarli ma è stato anche un modo per fare pratica visto che non sono molto esperta e mi piacerebbe molto migliorare.

Ci sono in giro per il web dolci decorati di  una perfezione imbarazzante.

Occorre molta pratica e qualche utensile specifico.

Credo che il giorno che andro’ a New York  nel negozio specializzato NYCake potrei essere colta da un raptus e prendere tutto cio’ che mi capita a tiro..quel negozio sarebbe davvero pericoloso per me :D

La ricetta è davvero semplice da realizzare ed è ideale per la colazione e per la merenda.

Ingredienti:

  • 4 uova intere
  • 300 g di farina 00
  • 60 g di fecola di patate
  • 250 g di  yogurt
  • 220 g di  zucchero
  • 75 g  di burro fuso
  • 100 g gocce di cioccolato (o cioccolato tritato o uvetta ammollata ed infarinata)
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • buccia di  limone grattugiata  (o i semini di una stecca di vaniglia)
  • Un pizzico di sale

***

Preparazione

Montare le uova con lo zucchero, il sale e la buccia dle limone grattugiata.

Amalgamare lo yogurt, aggiungere le farine setacciate con il lievito ed il burro fuso freddo, senza lavorare troppo.

Unire le gocce di cioccolato e versare in 12 stampini da muffin.

A me sono venuti 6 tortini e 5 muffin.

Infornare a 180° per circa 20 minuti. Fare la prova stecchino.

Glassa glacé

  • 225 g di zucchero a velo
  • 2-3 cucchiai di acqua calda o succo di frutta
  • colorante alimentare (facoltativo)

***

Preparazione

Setacciare lo zucchero a velo in una terrina.

Aggiungere gradualmente l’acqua per ottenere una crema piuttosto densa.

Con un cucchiaio di legno, sbattere fino ad ottenere una glassa morbida e densa abbastanza da aderire al dorso del cucchiaio.

Se troppo liquida aggiungere altro zucchero a velo setacciato.

Per colorare la glassa aggiungere al composto alcune gocce di colorante alimentare.

Una volta pronta procedere alla decorazione del dolce.

Glassa al burro

75 g di burro morbido

225 g di zucchero  a velo

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

2-3 cucchiaini di latte.

***

Preparazione

In una terrina unire il burro, lo zucchero a velo, l’essenza di vaniglia e un cucchiaino di latte.

Sbattere con un cucchiaio di legno o uno sbattitore elettrico aggiungendo il latte per ottenere una consistenza morbida  e leggera.

Si puo’ aromatizzare a piacere con cacao, caffe’, arancia, limone e quant’altro.

Lingue di gatto

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Biscotti, Dolci, albumi | Commenti 8 Commenti ]
Continuando sulla scia del riciclo albumi ho realizzato le lingue di gatto, un biscottino semplice, gustoso e piacevolmente croccante, ideale per accompagnare dolci al cucchiaio, gelati, ma perfetti  anche accanto ad una tazza di te’ fumante.
La ricetta è tratta dal forum Coquinaria, l’autrice è Irenequarato.

Ingredienti

  • 100 g di burro morbido
  • 100 g di albumi
  • 100 g di farina
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1/2 bacca di vaniglia

***

Preparazione

In una ciotola mettere gli albumi, lo zucchero a velo, il burro morbido, la farina e i semini della bacca di vaniglia.

Non si deve montare ma si deve aver cura di amalgamare tutti gli ingredienti.

Mettere il composto in una sac à poche che permette di dosare meglio il composto sulla teglia.
Preparare la placca del forno con la carta da forno e formare tanti cilindretti alti piu’ o meno 3/4 cm, uno accanto all’altro, facendo attenzione a lasciare almeno un paio di cm tra uno all’altro poichè in cottura si allargano.
Cuocere in forno ventilato a 170° per una decina di minuti.
Fare attenzione perchè cuociono in fretta, quindi appena si dorano i bordi tirarli fuori.
Farli raffreddare prima di toglierli dalla teglia.

Rose del deserto

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Biscotti, Dolci | Commenti 13 Commenti ]

Questa domenica di pioggia non invoglia ad uscire e quindi cosa c’è di meglio di un dolcetto buono e facile facile con cui consolarci?

Mi sono imbattuta in questi biscotti tantissimi anni fa, in occasione di un week end trascorso con mio marito in un agriturismo delizioso sui Monti Sibillini nelle Marche. Rimasi affascinata da questa preparazione che utilizzava i cereali fino ad allora visti solo come alimento da colazione ed oltretutto erano buonissimi. Cercai di avere la ricetta ma purtroppo non mi fu data. A distanza di molti anni mi è ricapitato di mangiarli un pomeriggio di Natale a casa di parenti. A quel punto la ricetta non mi è potuta più sfuggire!! E’ davvero semplice ma vi assicuro che se li provate ve li chiederanno ancora.

***

Ingredienti

  • 2 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 350 g di farina
  • 100 g di gocce di cioccolata o uvetta
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 scatola di corn flakes

***

Preparazione

Montare bene il burro morbido con lo zucchero. Aggiungere le uova una alla volta facendo attenzione ad incorporare l’uovo prima  di aggiungere l’altro. Setacciare insieme la farina e il lievito  e a cucchiaiate aggiungerla al composto di burro e uova. Per ultimo inserire le gocce di cioccolato o a piacere l’uvetta. Svuotare i fiocchi di cereali in una ciotola e a questo punto fare delle palline con le mani, grandi quanto una noce, passarle nei cereali effettuando una sorta di panatura. Disporre tutti  i dolcetti su una teglia ricoperta da carta forno. Cuocere in forno caldo a 180° per una decina di minuti o comunque fino a doratura.

La finta sfoglia

Sfogliamo !!!

Ho incontrato questa ricetta in diversi forum e quando l’ho vista  realizzata da  lui, il grande Adriano Continisio, un vero mito per chi frequenta i blog e i forum di cucina, ho deciso di provarla.

Mi  aveva incuriosito perché si definiva molto più facile di una classica pasta sfoglia e quindi mi sono lanciata.

Beh che dire, è uno spettacolo, si lavora che è una meraviglia e il risultato è eccezionale.

Provare per credere!!

Ingredienti:

  • 250gr farina 00
  • 250gr formaggio Philadelphia (oppure ricotta riducendo il burro a g 125)
  • 160gr burro morbido
  • 2 pizzichi abbondanti di sale

Procedimento

Setacciamo la farina con il sale, uniamo il formaggio ed il burro a pezzetti e mescoliamo con una forchetta o con il taglio di una spatola rigida, fino ad ottenere un briciolame più o meno regolare.

Avvolgiamo le briciole nella pellicola,  compattiamo il composto e formiamo un rettangolo con un lato di una metà più lungo dell’altro, alto un po’ meno di un dito.

Trasferiamo in frigo fino al giorno successivo.

Sistemiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e diamo un giro semplice (a tre), come per la comune pasta sfoglia. Mettiamo in frigo una mezz’ora.

Ripetiamo l’operazione altre due volte, tre giri semplici in tutto. All’inizio l’impasto apparirà granuloso e disomogeneo, ma al terzo giro si uniformerà.

A questo punto stendiamolo sottile, ca. 2 – 3mm ed utilizziamolo come più ci aggrada.

Io qui ho realizzato dei piccoli stuzzichini con semi di sesamo e parmigiano e poi una treccia ripiena con funghi, prosciutto cotto e scamorza. Ci si può davvero sbizzarrire!!

Torta Caprese

Torta caprese

Nelle mia lunga frequentazione di forum di cucina ho conosciuto moltissime amiche campane e quindi mi sono imbattuta in questa magnifica torta che non conoscevo ma che è di una bontà unica.

L’ho preparata per il pranzo di Pasqua insieme alla colomba  e siccome non avevo moltissimo tempo mi son fatta dare una mano dal Bimby. Risultato ottimo!!

Ingredienti

  • 250g di mandorle
  • 250g di cioccolato fondente
  • 250g di zucchero
  • 150g di burro
  • 2 cucchiai di maizena
  • 5 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

***

Procedimento

Tritate le mandorle a velocità turbo, toglietele dal boccale e inserite il cioccolato. Tritatelo a velocità turbo per pochi secondi.

Mettere da parte il cioccolato. Inserite nel boccale il burro morbido, lo zucchero, le uova, la maizena con il lievito e il sale, 15 secondi a velocità 5.

Poi inserite il cioccolato e le mandorle, 20 secondi a velocita 5, spatolando.

Mettere il composto in una tortiera di 26 cm imburrata ed infarinata. Infornare in forno caldo a 170° per 50 min.

Spolverizzare abbondantemente di zucchero a velo. Si puo’ accompagnare con una crema leggera alla vaniglia, ma anche al naturale  è squisita.

Questo buonissimo dolce puo’ essere tranquillamente preparato senza il bimby lavorando in una ciotola i tuorli con metà dello zucchero ed il burro morbido. Si unisce poi il cioccolato fuso a bagnomaria oppure al microonde,  le mandorle tritate finemente, la maizena setacciata con il lievito. A parte si montano gli albumi con lo zucchero rimasto e delicatamente vanno incorporati al composto di mandorle e cioccolato. Per la cottura procedere come indicato precedentemente.