La finta sfoglia

Sfogliamo !!!

Ho incontrato questa ricetta in diversi forum e quando l’ho vista  realizzata da  lui, il grande Adriano Continisio, un vero mito per chi frequenta i blog e i forum di cucina, ho deciso di provarla.

Mi  aveva incuriosito perché si definiva molto più facile di una classica pasta sfoglia e quindi mi sono lanciata.

Beh che dire, è uno spettacolo, si lavora che è una meraviglia e il risultato è eccezionale.

Provare per credere!!

Ingredienti:

  • 250gr farina 00
  • 250gr formaggio Philadelphia (oppure ricotta riducendo il burro a g 125)
  • 160gr burro morbido
  • 2 pizzichi abbondanti di sale

Procedimento

Setacciamo la farina con il sale, uniamo il formaggio ed il burro a pezzetti e mescoliamo con una forchetta o con il taglio di una spatola rigida, fino ad ottenere un briciolame più o meno regolare.

Avvolgiamo le briciole nella pellicola,  compattiamo il composto e formiamo un rettangolo con un lato di una metà più lungo dell’altro, alto un po’ meno di un dito.

Trasferiamo in frigo fino al giorno successivo.

Sistemiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e diamo un giro semplice (a tre), come per la comune pasta sfoglia. Mettiamo in frigo una mezz’ora.

Ripetiamo l’operazione altre due volte, tre giri semplici in tutto. All’inizio l’impasto apparirà granuloso e disomogeneo, ma al terzo giro si uniformerà.

A questo punto stendiamolo sottile, ca. 2 – 3mm ed utilizziamolo come più ci aggrada.

Io qui ho realizzato dei piccoli stuzzichini con semi di sesamo e parmigiano e poi una treccia ripiena con funghi, prosciutto cotto e scamorza. Ci si può davvero sbizzarrire!!