Paccheri alla Nannarella

[Piccolo chef Lory | Pentola In: primo di pesce | Commenti 7 Commenti ]

Tempo fa girovagando per il web, alla ricerca di un primo piatto da proporre ad una cena semi-importante :D ,  sono incappata in questa ricetta che si è rivelata davvero valida tanto da riscuotere un grande successo.

I commensali hanno particolarmente gradito e da allora ogni occasione è buona per prepararla.

E’ semplice, veloce ma gustosa e di grande effetto, adattissima a questo periodo.

Pare che sia un piatto dedicato ad Anna Magnani, che con Roberto Rossellini mangiava spesso in un ristorante della Costiera Amalfitana durante le riprese del film “Il Miracolo”.

Su cookaround è stata proposta da Pasqua75 che avendo mangiato questa pasta nel suddetto ristorante, è riuscita a riprodurre la ricetta.

La riporto fedelmente anche se io ho utilizzato i paccheri al posto dei ferrazzuoli, una specie di fusilli.

.

.

.

.

Ingredienti

.

  • 350 g di ferrazzuoli (pasta al ferretto) di Gragnano (io paccheri)
  • 200 g circa di polpa di pomodorini del “piennolo”(io pomodorini ciliegino)
  • 1 spicchio di aglio
  • 500 g di pesce spada preferibilmente ventresca
  • 30 g di pinoli
  • 30 g di uva passa
  • un mazzetto di rucola
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

.

Preparazione

.

In una padella capiente versare un giro abbondante di olio e lasciare imbiondire l’aglio e il peporoncino.

Quindi toglierli e unire la polpa dei pomodorini, salare.

Aggiungere i pinoli e l’uvetta, precedentemente messa a mollo in acqua e ben lavata, e il pesce spada tagliato a dadini non troppo piccoli.

Cuocere a fuoco vivo per pochi minuti e attenzione a non far asciugare troppo il sughetto.

Lessate e scolate i paccheri in acqua salata, riversarli nella padella con il condimento aggiungendo anche la rucola.

Far saltare il tutto aggiungendo un pochino di olio evo se necessario e servire subito decorando con qualche fogliolina di rucola.

.

.

.

I° blog compleanno e Penne a modo mio

Esattamente un anno fa iniziava la mia avventura con AlLoryInCucina :D

Una bellissima esperienza, iniziata per caso, che spero di poter continuare ancora per molto e molto tempo. Grazie a tutte le persone che mi seguono con affetto e che mi vogliono bene.

Un grazie particolare alle persone che mi hanno aiutato praticamente alla realizzazione del blog: Giovanni e Paolo, siete preziosi!!!

.

.

Penne pomodorini, salmone e zucchine grigliate

.

Una pasta fresca, veloce e gustosa, fatta di fretta per il pranzo, nata per caso con quello che offriva il frigorifero, ne è venuto fuori un piatto con un intenso profumo di estate.

Eh si perché il nel sole e la temperatura calda di qualche giornata fa ci hanno illuso che l’estate fosse vicina e invece….

.

Leggi tutto l’articolo “I° blog compleanno e Penne a modo mio” »

Zucchine ripiene

Sono spesso a  corto di idee per la cena, nonostante trascorra molto tempo in giro per blog e forum di cucina, forse perchè fondamentalmente sono attirata dai dolci e dai lievitati per cui anche se incontro bellissime ricette salate non mi rimangono in mente.

Anche quando faccio la spesa non programmo mai quello che voglio preparare ma cerco di variare spesso ciò che acquisto.

Una tra le verdure che consumo di frequente sono le zucchine perché si prestano bene a varie preparazioni.

Ieri sera, prendendo spunto da una ricetta trovata in rete, ma completamente stravolta,  ho realizzato queste zucchine ripiene.

Ingredienti

  • 5 zucchine medie
  • 120 g di tonno sgocciolato
  • 40-50 g di mandorle tritate
  • 1 uovo
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • un cucchiaio di capperi
  • 2 cipollotti
  • prezzemolo
  • buccia di 1/2 limone
  • Sale
  • Pepe
  • olio evo

e inoltre

  • Pomodorini
  • Origano
  • Basilico
  • Olio

***

Preparazione

Lessare le zucchine intere in acqua leggermente salata per circa 10 minuti, quindi tagliarle a metà per il lato lungo ed scavarle tenendo da parte la polpa interna.

Tritare i due cipollotti  e saltarli in padella con poco olio aggiungendo  in seguito la polpa delle zucchine tritata al contello.

In una ciotola, sminuzzare il tonno aggiungere le mandorle, i capperi e il prezzemolo tritati, la polpa delle zucchine coi cipollotti, il parmigiano, la buccia del limone grattugiata e  l’uovo.

Amalgamare il tutto aggiustando di sale e pepe.

Disporre le zucchine su una pirofila cosparsa di olio, con l’aiuto di una sac à poche oppure di un cucchiaino  riempirle con il composto preparato. Cuocere in forno, a 200°C per circa 15 minuti.

Nel frattempo saltare in padella con un paio di cucchiai di olio i pomodorini tagliati a meta’ , aggiungere sale e pepe e profumare con origano e basilico.

Accompagnare le zucchine con i pomodorini e un po’ di insalata mista.