Le meringhe e simil-Pavlova

[Piccolo chef Lory | Pentola In: albumi, meringhe | Commenti5 Commenti ]

Ciao a tutti!!! Dopo le vacanze pasquali, trascorse nelle campagne senesi, eccoci di nuovo qui a raccontare quello che accade nella mia cucina… :)

Come sapete negli ultimi tempi sono stata impegnata con la preparazione delle colombe che mi piace regalare a parenti ed amici.

La ricetta provata quest’anno prevedeva un uso smodato di uova, o meglio di tuorli, con l’ovvio esubero di albumi.

Dapprima, per smaltirli, mi sono buttata sull’Angel cake, che mio marito non disdegna pucciato nel caffelatte, poi ho optato per le Lingue di gatto, che hanno sempre un loro perché, e poi, parlando con la mia amica Flavy a proposito di colombe, uova, albumi, sono venute a discorso le meringhe, che non ho mai realizzato poiché a casa mia non fanno particolarmente impazzire ma anche perché temevo fossero troppo rognose da preparare.

L’altra mattina,  mentre stavo preparando le treccine di ricotta, tratte dal libro di Montersino “Le dolci tentazioni”, e di cui vi documenterò a breve, mi cade l’occhio sulle meringhette al cioccolato… in quattro e quattr’otto mi ricordo dei  miei albumi avanzati e voilà le meringhette :D …. il dolce per Pasqua è andato da sé: disco di meringa, panna, fragole e cioccolato fuso.

.

.

Ingredienti

-

  • 125 g di albume
  • 250 g di zucchero semolato
  • 125 g di gocce di cioccolato
  • cacao amaro qb
  • vaniglia

-

.

Preparazione

.

Montate gli albumi con 125 g di zucchero fino ad ottenere una massa stabile e soffice. Quando saranno ben montati  aggiungete il restante zucchero, la vaniglia e le gocce di cioccolato, mescolando  delicatamente dal basso verso l’alto. Con una sac a poche formate un cerchio di meringa su un foglio di carta forno e delle meringhette. Spolverizzate di cacao e  infornare.

.

.

Fate cuocere in forno ventilato a 90° – 100° per 2-3 ore, lasciando socchiuso il forno anche con un cucchiaino. Quando le meringhe saranno  cotte lasciatele freddare nel forno.

-

.

Per realizzare la torta, simil Pavlova, che trovate all’inizio dell’articolo:

  • ho mondato delle fragole fresche, le ho tagliate e spolverizzate di zucchero semolato.
  • ho montato la panna e posto in frigo.
  • ho fuso del cioccolato fondente a bagno maria o microonde.
  • ho preso un disco di meringa precedentemente prodotto, l’ho posto su un piatto da portata, con il cioccolato fuso ho attaccato delle meringhette lungo tutto il perimetro del disco.
  • ho posto qualche minuto in frigo a solidificare.
  • ho riempito il centro con la panna montata, ho adagiato sopra le fragole e con il cioccolato fuso rimasto ho finito di decorare il dolce.

.

.

[ 5 Commenti Scritto da:“Le meringhe e simil-Pavlova”]

  1. Barbara

    Non avevo idea si potessero realizzare delle meringhe.. cioccolatose, complimenti!! E la tua simil pavlova è un vero trionfo di bontà!!

  2. Gaia

    incredibile…
    abbiamo avuto la stessa idea!
    con un po’ dei 22 albumi rimasti dalla ricetta delle colombe, anche io ci ho fatto una pavlova…
    gli altri sono a dimora nel freezer per usi futuri!!
    un abbraccio

  3. mary

    Strepitoso!

  4. Milù

    Questa pavlova è strepistosa, ne andrebbe pazzo mio figlio che ama moltissimo le meringhe. Buona domenica, un abbraccio

  5. Torta per i 5 anni di Angelica | alLory in Cucina

    [...] * Meringhe [...]

Lascia un commento

*