Calamari gratinati

on

Il forum e il sito di Gennarino sono una fonte infinita di informazioni culinarie e ricette di qualità, e nel contempo un luogo frequentato da persone speciali che mettono a disposizione le loro competenze e le loro conoscenze. Una di queste persone è Rimmel, alias Antonia, una gentilissima signora di Napoli che ha proposto questa ricetta da me sperimentata recentemente.

Per San Silvestro, la notte del 31 dicembre, siamo rimasti a casa, io con marito e figlia e i miei genitori con mia sorella maggiore. Volevo preparare qualcosa di speciale ma non troppo laboriosa visto che venivamo dai pranzi luculliani delle giornate natalizie.

Ho optato per 2 torte salate fatte con la finta sfoglia rispettivamente ripiene di zucchine e scamorza e melanzane e scamorza come antipasto, per primo piatto ho preparato delle casarecce con pesce spada, melanzane, pinoli e uvetta e come secondo piatto questi buonissimi calamari gratinati con contorno di una fresca insalata. Il dessert ovviamente è stata la favolosa veneziana.

Ma veniamo ai nostri calamaretti:

Ingredienti

  • calamari medi
  • scamorza
  • pane grattugiato
  • olio evo
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Preparazione

Pulire i calamari e tagliare ogni sacca in 3 pezzi.

In una ciotola mescolare il pangrattato con un trito di aglio e prezzemolo, un filo d’olio ,sale e pepe.

Passare gli anelli di calamari nella panure preparata e mescolare bene in modo da far attaccare il composto.

Tagliare la scamorza a pezzetti grandi e metterne uno dentro ogni anello.

Disporli e in una pirofila oleata e mettere in forno a 180-200° per 15-20′.

Servire ben caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.