Crostata di cioccolato e caffè

Di recente il mio nipotino più piccolo ha compiuto un anno e per l’occasione mi sono presa l’impegno di preparare buona parte del buffet. Per la torta non ho avuto molto tempo per cui mi sono orientata verso un dolce di facile esecuzione, veloce da preparare e  decorato molto semplicemente.

L’ispirazione l’ho presa da questa ricetta trovata sul forum di Cookaround, cercavo qualcosa in cui potessi utilizzare la frolla, visto che ne avevo una scorta nel congelatore e poi gli  ingredienti che solitamente si hanno in dispensa.

Da li è venuto fuori questo!

Beh è davvero un dolcetto gradevole e rende anche senza decorazione ovviamente.

.

..

Leggi tutto l’articolo “Crostata di cioccolato e caffè” »

Torta ricca di mele e ricotta

Eccomi di nuovo qui con un bel dolcetto. Questa ricetta  risale a un po’ di tempo fa, venuta fuori come ricetta svuota frigo e dispensa. Come sperimentazione mi sembra riuscita in quanto parecchie persone che l’hanno provata l’hanno anche apprezzata :-) .

E’ una ricetta semplice ma molto gustosa che ha come ingrediente fondamentale le mele.

Oggi  voglio riproporla per partecipare al mio primo contest ideato dall’Arabafelice in cucina

Ingredienti

  • 2 mele
  • 2 uova
  • 250 gr di farina
  • 160gr di  zucchero
  • 160 gr di  ricotta
  • succo di 1/2 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bicchiere di latte
  • uvetta a piacere
  • gocce di cioccolato a piacere
  • mandorle con la busccia a piacere per la copertura
  • zucchero  a velo

Preparazione

Sbucciare e tagliare a pezzetti le mele, irrorarle con il succo di 1/2 limone e mettere da parte.

Battere le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta e la farina a cucchiaiate alternandola al latte fino a rendere il composto cremoso ma non liquido.

Aggiungere le mele, le uvette sciacquate e ammorbidite in poca acqua  e le gocce di cioccolato.

Travasare il composto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato.

Ricoprire con abbondanti mandorle e cospargere con un po’ di zucchero semolato.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti.

Crostata ricotta e cioccolato

[Piccolo chef Lory | Pentola In: Crostate | Commenti 12 Commenti ]

Questo è il dessert che ho presentato al pranzo con gli amici di cui sopra.

Realizzato molto velocemente poiche’ le cose da preparare erano diverse quindi un po’ di frolla, ricotta e cioccolato e voilà!

*****

Ingredienti

  • 250 gr di frolla di Adriano
  • 250 gr di ricotta
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 60 gr di cioccolato tritato o in gocce
  • 80 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di mandorle tostate e tritate
  • 150 gr di panna fresca
  • 100 gr di latte
  • 30 gr di burro
  • 1 foglio di gelatina

Preparazione

Stendere la frolla su uno stampo da 20 cm imburrato e porre in frigorifero.

Mescolare in una ciotola la ricotta con lo zucchero a velo. Lasciare insaporire per un oretta.

Riprendere la ricotta e aggiungere il cioccolato tritato o le gocce, le mandorle tritate e l’uovo.

Amalgamare bene e versare sullo stampo con la frolla.

Cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti o comunque fino a colorazione.

Nel frattempo preparare la glassa facendo fondere il cioccolato in un pentolino con il latte, panna e burro caldi.

Mescolare bene, aggiungere per ultimo la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata.

Versare il tutto sulla crostata e porre in frigorifero a solidificare.

Pollo al curry

Ebbene si, quando devo preparare un secondo piatto mi ritrovo spesso a fare le stesse cose, non ho una grande fantasia e raramente mi viene la voglia di sperimentare nuove ricette.

Ovviamente questo mi mette in crisi quando ho ospiti e devo tirare giù un menu’, inizio a pensarci una settimana prima per quali piatti proporre, pero’ alla fine non va cosi’ male, visto che i commensali rimangono comunque positivamente colpiti.

Qualche tempo fa mi sono state regalate delle spezie provenienti dalla Martinica: mentre l’essenza di vaniglia è quasi terminata il resto giace ancora in cucina.

L’altra sera ho deciso di utilizzarne una preparando il pollo al curry che non avevo mai fatto.

Ho fatto un indagine via internet ed ho potuto constatare che viene preparato in varie maniere. Ho optato per la versione con mandorle e panna e devo dire con non è stata niente male.

Ingredienti

  • 350 gr di petto di pollo
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 20 gr di burro
  • 2 cucchiai di olio
  • 200 gr di panna,
  • 1 bicchiere di brodo o acqua
  • 1 cucchiaino di curry
  • 100 gr mandorle pelate

Preparazione:

In una padella imbiondire la cipolla e l’aglio schiacciato,  con il burro e l’olio.

Aggiungere il pollo tagliato a cubetti.  Fare rosolare fino a doratura.

Aggiustare di sale e aggiungere il curry diluito nel brodo o nell’acqua. Lasciar cuocere il pollo per 20 minuti circa, aggiungendo acqua se necessario.

Aggiungere a fuoco basso la panna e le mandorle, lasciare che la salsa si ritiri.

Servire con riso pilaf o bollito.

Caprese al limone

Questo è stato il nostro dolce per il I° maggio.

Avevo in dispensa parecchie mandorle e nel freezer un buon limoncello fatto in casa da mia suocera, con i limoni meravigliosi del giardino dei miei genitori, e visto che avremmo passato la giornata tutti insieme, ho raccolto tutto in un dolce.

Ne è venuto fuori un connubio spettacolare. Un dolce fragrante ma umido piacevolmente profumato.

Anche il mio nipotino Leo di 3 anni che non ama i dolci ne ha mangiata una bella fettona, dicendomi che i dolci che fa zia Lory sono buonissimi :)

La fonte della ricetta di questa torta è il sito ” Giallozafferano”  che ho riadattato per le mie esigenze.

***

Ingredienti

  • 270 g di mandorle sgusciate appena tostate
  • 6 uova medie
  • 200 g di cioccolato bianco
  • 50 g di fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 bicchierino di limoncello abbondante
  • 200 g di zucchero
  • 150 g di burro morbido
  • la buccia di 2 limoni grattugiati ( se volete un sapore deciso potete utilizzare 3 limoni ed il succo di uno)
  • mandorle in lamelle (facoltative)
  • zucchero a velo

Preparazione

Accendere il forno a 180°.

Preparare uno stampo a cerniera o una tortiera di minimo 26 cm di diametro con un foglio di carta da forno sul fondo e  i lati imburrati ed infarinati.

Tritare finemente le mandorle e il cioccolato e tenerle da parte.

Montare il burro morbido con lo zucchero.

Aggiungere le uova una alla volta avendo cura ad incorporare il primo uovo prima di aggiungere il successivo.

Setacciare le polveri insieme ed aggiungerle gradatamente al composto burro uova e zucchero alternando il cioccolato e mandorle tritati.

Aggiungere la buccia dei limoni e il limoncello.

Amalgamare molto bene e travasare nella tortiera.

Cospargere con mandorle a lamelle e spolverizzare di zucchero a velo.

Cuocere in forno caldo a 170° per circa 45 minuti. Fare la prova dello stecchino. Se uscirà asciutto è pronta.

Servire fredda cosparsa di zucchero a velo. E’ preferibile prepararla il giorno primo.

Torta Caprese

Torta caprese

Nelle mia lunga frequentazione di forum di cucina ho conosciuto moltissime amiche campane e quindi mi sono imbattuta in questa magnifica torta che non conoscevo ma che è di una bontà unica.

L’ho preparata per il pranzo di Pasqua insieme alla colomba  e siccome non avevo moltissimo tempo mi son fatta dare una mano dal Bimby. Risultato ottimo!!

Ingredienti

  • 250g di mandorle
  • 250g di cioccolato fondente
  • 250g di zucchero
  • 150g di burro
  • 2 cucchiai di maizena
  • 5 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

***

Procedimento

Tritate le mandorle a velocità turbo, toglietele dal boccale e inserite il cioccolato. Tritatelo a velocità turbo per pochi secondi.

Mettere da parte il cioccolato. Inserite nel boccale il burro morbido, lo zucchero, le uova, la maizena con il lievito e il sale, 15 secondi a velocità 5.

Poi inserite il cioccolato e le mandorle, 20 secondi a velocita 5, spatolando.

Mettere il composto in una tortiera di 26 cm imburrata ed infarinata. Infornare in forno caldo a 170° per 50 min.

Spolverizzare abbondantemente di zucchero a velo. Si puo’ accompagnare con una crema leggera alla vaniglia, ma anche al naturale  è squisita.

Questo buonissimo dolce puo’ essere tranquillamente preparato senza il bimby lavorando in una ciotola i tuorli con metà dello zucchero ed il burro morbido. Si unisce poi il cioccolato fuso a bagnomaria oppure al microonde,  le mandorle tritate finemente, la maizena setacciata con il lievito. A parte si montano gli albumi con lo zucchero rimasto e delicatamente vanno incorporati al composto di mandorle e cioccolato. Per la cottura procedere come indicato precedentemente.