Treccine di ricotta

Durante i giorni che precedevano la Pasqua ho acquistato della ricotta di pecora perché mi sarebbe piaciuto utilizzarla in qualche preparazione, tipo pastiera o cannoli, tipiche di questa festività. Poi però, per una serie di motivi,  mi sono indirizzata verso altro e la ricotta ho finito per utilizzarla in una semplice e veloce ricetta di Luca Montersino: le treccine di ricotta.

Sono deliziose a colazione come in qualsiasi momento della giornata…. si prestano anche per chi ha intolleranza alle uova poiché viene usato solo per la spennellatura superficiale al fine di ottenere una crosticina croccante, ma si può tranquillamente evitare.

.

.

Ingredienti

  • 250 gr farina 00
  • 250 gr zucchero semolato
  • 375 gr ricotta di pecora
  • 8 gr lievito per dolci
  • 1 gr olio essenziale di limone oppure buccia grattugiata di limone
  • pizzico di sale

per spennellare:

  • Uovo battuto o latte
  • zucchero semolato

.

Preparazione

.

Amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ma non eccessivamente lavorato.

Modellate delle palline da 60gr l’una, quindi lavoratele per ottenere dei filoncini e successivamente delle trecce.

Disponetele su una teglia foderata con carta da forno, pennellatele con dell’uovo sbattuto e, dopo averle spolverizzate con lo zucchero semolato cuocetele in forno a 150° per circa 20 minuti.

Servite le treccine tiepide o anche fredde.

.

[ 4 Commenti Scritto da:“Treccine di ricotta”]

  1. amichecuoche

    Stupende queste treccine! E molto invitanti

  2. anna maria

    Lory che meraviglia.Bravissima,

  3. Lory

    @ amichecuoche: grazie ragazze, siete gentilissime!
    @ Anna Maria: Sei un tesoro cara!!

  4. Florinda

    Loryyyyyyyyy che bonta`ma io mi devo allontanare da voi siete delle vere tentatrici,un bacio a te e alla canterina Angelica

Lascia un commento

*