Ziti tonno e finocchi

[Piccolo chef Lory | Pentola In: primo di pesce | Commenti3 Commenti ]

Un piatto della tradizione siciliana che è stato conservato nelle abitudini della mia famiglia è sicuramente la pasta con i finocchi e le sarde.

Spesso capita che mio padre a primavera vada alla ricerca di questa preziosa e gustosa verdura che nasce spontaneamente in determinate zone. Allora ne facciamo una scorta da utilizzare quando vogliamo.

Qualche settimana fa è capitato di preparare al volo il pranzo e mi sono ricordata dei finocchi che giacevano in congelatore da un po’ di tempo.

Quattro e quattr’otto è venuto su un piattino semplice e gustoso.

La ricetta non è niente di eccezionale ma la pubblico solo come idea.

Ingredienti

  • ziti
  • tonno
  • salsa di pomodoro
  • finocchietto selvatico lessato
  • tonno
  • cipolla
  • sale

Preparazione

In una padella si fa dorare della cipolla tritata finemente.

Si aggiunge la salsa di pomodoro e il tonno sgocciolato e sbriciolato.

Si lascia cuocere per una decina di minuti.

Si aggiungono i finocchietti tritati e si lascia insaporire ancora per 10 minuti.

Si aggiusta di sale.

Nel frattempo si cuoce la pasta nell’acqua bollente salata.

Si scola la pasta al dente e si fa insaporire nella padella con il condimento.

Si impiatta e a piacere si puo’ cospargere di parmigiano grattugiato o di mollica di pane tostata.

[ 3 Commenti Scritto da:“Ziti tonno e finocchi”]

  1. marina

    Questa è una bontà.
    Tiscippo la ricetta, baci

  2. Laura

    Possibile che a quest’ora mi è venuta voglia di un piattino così? siiiiii, è troppo buono e profumato!!
    Anch’io vado a caccia di finocchietto selvatico ;)
    Bacioni!!

  3. Donatella

    Ciao Lory,sai è la seconda volta che oggi vedo il tiramisù di Luca,mi sa che mi tocca proprio farlo!
    Mi sa che i tuoi ospiti non vorranno più tornare indietro…
    Baci e buone vacanze anche a te!
    Donatella

Lascia un commento

*