Angel Cake di Luca Montersino

on

Nel periodo che precede il Natale gli appassionati di lievitati che si cimentano nelle preparazioni del panettone e del pandoro si ritrovano con un abbondanza di albumi da smaltire visto che tali preparazioni richiedono un grosso utilizzo di soli tuorli.

Il mio pasticcere preferito, Luca Montersino, mi è venuto incontro con questo fantastico Angel Cake che si è rivelato davvero una sorpresa. Ho apportato giusto un paio di aggiunte alla ricetta originale per dare un tocco di personalità  e quello che è venuto fuori ci è piaciuto davvero!

Ingredienti

  • 360 g di albume
  • 200 g di zucchero semolato
  • 5 g di cremor tartaro
  • 150 g di farina debole
  • 150 g di zucchero semolato
  • 10 g di liquore all’amaretto (non l’ho messo)
  • 2 g di scorza di limone grattata (ho messo la scorsa dell’arancia grattugiata)
  • 2 g di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • 40 g di mandorle a filetti (mia aggiunta)
  • 80 g di cioccolato fondente tritato

Preparazione

Miscelare la farina col cremor tartaro, lo zucchero (150 g), il sale e la scorza d’arancia.

Intanto montare gli albumi e lo zucchero semolato (200 g) scaldandoli prima a 45° (devono essere tiepidi) finche saranno ben gonfi e sodi.

Unire le polveri miscelate mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola.

Aggiungere il cioccolato tritato e le mandorle.

Travasare tutto il composto in una tortiera non imburrata e non infarinata.

Cuocere in forno caldo a 170° per una quarantina di minuti o meglio fino a doratura, vale la prova stecchino.

Lasciare raffreddare capovolto. Sformare dalla tortiera aiutandosi con una spatola.

Spolverizzare di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.