Crostata al lemon curd

on

Qualche sabato fa siamo stati invitati a cena a casa di amici in quel di Roma e, visto che loro conoscono la mia passione per la cucina, ho pensato di portare il dolce.

Mi serviva un dolce che potesse stare fuori dal frigo ma nello stesso tempo lo volevo godurioso, avevo poi della frolla in congelatore bell’e pronta, cosi’ ho messo un post nella mia bacheca di facebook alla ricerca di suggerimenti.

Molte amiche hanno dato il loro contributo, ma alla fine ho optato per il suggerimento di Teresa, la famosa Admin del forum di Gennarino :) che mi ha proposto delle crostatine al lemon curd.

Si, lemon curd, questa crema voluttuosa che crea dipendenza una volta che l’assaggi… avevo anche dei buoni limoni in frigorifero che meritavano un attenzione particolare, visto che provenivano dall’albero del giardino dei miei.

Da tempo mi incuriosiva questa preparazione, vista diverse volte in giro per il web, e questa mi è sembrata l’occasione giusta per provarla.

Per la ricetta ovviamente mi sono affidata a Gennarino che è una garanzia. La frolla è quella di Montersino. Quella sera c’erano altri dolci ma questa crostata è stata particolarmente apprezzata. Che dirvi, provatela!!!!

Ingredienti

  • 4 limoni piuttosto grossi (scorza e succo)
  • 100 gr di  burro
  • 225 gr di  zucchero
  • 2 uova intere + 3 tuorli
  • Pasta frolla
  • stampo da crostata di cm 26

Preparazione

Stendere la frolla nello stampo imburrato, bucherellare e, dopo un riposo in frigo di una mezz’ora, portare a cottura in bianco, (ossia stendendovi sopra un foglio di alluminio con dei fagioli o del sale grosso, al fine di non deformare il guscio in cottura) in forno caldo a 180° per mezz’ora circa.

Intanto preparare il lemon curd.

Grattugiare i limoni solo la parte gialla.

Fare sciogliere a bagnomaria il burro, sbattere le uova con lo zucchero e unire al burro, aggiungere la scorza del limone e il succo.

Continuare la cottura, mescolando, fino a che diventa un sorta di crema.

Versare sul guscio di frolla oppure se si vuole conservare si può mettere nei vasi debitamente sterilizzati.

Chiudere, lasciare freddare e mettere in frigo, dura una decina di giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.