I semifreddi

on

Una mattina, consultando la mia blogroll, ed esattamente il blog dello Ziopiero, leggo che gli avevano proposto di tenere dei corsi di cucina. Sono stata davvero fiera di lui perchè è un personaggio di estrema simpatia e disponibilità , che ho avuto modo di conoscere personalmente in altre occasioni.

Mi sono ripromessa che se ne avessi avuto modo, avrei partecipato ai suoi corsi, anche perchè mi gratifica molto poter condividere con altre persone la passione per la cucina.

I primi due corsi si sono tenuti prima di Natale e una serie di problemi ed impegni a casa mi hanno impedito di prenderne parte, cosi’ siamo arrivati a febbraio e il corso sui semifreddi è stata l’occasione giusta per vedere lo Zio all’opera.

Ho vissuto questa esperienza con la mia amica Etelia, che mi rimprovera spesso di essere una tentatrice :D .

Abbiamo trascorso un bel pomeriggio e soprattutto abbiamo gustato dei buonissimi semifreddi che ho ripetuto appena arrivata a casa.

Con questa ricetta partecipo all’encomiabile iniziativa di Caris del blog Cooking planner che vi prego di sostenere!

Ingredienti

  • 3 tuorli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 25 gr di acqua
  • 40 gr di zucchero
  • 250 ml di panna fresca da montare

.

Questa base può essere utilizzata per realizzare semifreddi di altri gusti.

Ingredienti per il semifreddo al caffè

  • 4 cucchiaini di caffè solubile
  • 20 gr di acqua
  • briciole di biscotti alle nocciole e pistacchi (mia variante)

Ingredienti per la salsa al cioccolato

  • 1/2 l di latte
  • 50 gr di cacao
  • 120 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di zucchero
  • 30 gr di fecola di patate

Preparazione

Montare la panna non completamente ferma e porre in frigorifero.

Montare i tuorli con i due cucchiai di zucchero.

In un pentolino mettere l’acqua e i 40 gr di zucchero e portare ad una temperatura di 120°.

Aggiungere lentamente lo sciroppo al composto di uova e zucchero e continuare a montare fino a quando il composto si sia raffreddato.

Amalgamare il caffè diluito nell’acqua ed infine aggiungere la panna con movimenti dall’alto al basso, molto delicatamente.

Versare in uno stampo unico, tipo plumcake rivestito da pellicola, oppure in stampini monoporzione le briciole dei biscotti oppure delle meringhette. Aggiungere il composto fino al bordo. Coprire e mettere in freezer per almeno sei ore.

Tirare fuori poco tempo prima di consumare.

Preparazione della salsa al cioccolato

Mescolare bene gli ingredienti in polvere precedentemente setacciati.

Aggiungere poco alla volta il latte caldo e mettere sul fuoco mescolando sempre finchè la crema non raggiunga il bollore.

Spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato tritato.

Far freddare mescolando spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.